Monte Bondone giro delle tre cime - foto trekking trentino

Vai ai contenuti
Monte Bondone


Monte Bondone giro delle Tre Cime
Il giro delle Tre Cime del Monte Bondone è uno dei trekking più particolari nelle vicinanze di Trento sia per il panorama e i reperti storici. Monte Cornet la cima più a ovest e la più alta m.2180, Dos D'Abramo la cima centrale m.2140 dove chi lo desidera può anche affrontare una ferrata nominata "via ferrata Giulio Segata", Cima Verde m.2102 che è quella più a est. Le tre cime sono collegate fra loro da una cresta che permette un percorso ad anello, oppure anche singolarmente. Si gode di un stupendo panorama, dove si può ammirare il gruppo del Brenta e quello dell'Adamello, durante il trekking si possono vedere i resti delle gallerie e trincee risalenti alla prima guerra mondiale.

Itinerario: Da Trento si va verso l'autostrada A22 Trento centro, direzione SS45BIS Riva del Garda e si segue l'indicazione per Monte Bondone. Si arriva località Viotte m.1600 dove si può parcheggiare comodamente la macchina presso il Centro del Fondo di sci. Arrivati, ci si presenta un bel panorama, dove si può già ammirare le tre cime, il Gruppo del Brenta e dell'Adamello e la cima del Palon m.2102. e grandi prati. Il nostro trekking inizia lasciandoci alle spalle il Palon per incamminarci verso La Costa dei Cavai sentiero 607, si attraversa il biotopo delle Viotte che è una riserva integrale delle tre cime. Si può anche salire lungo una strada forestale che porta a Bocca Vaiona per poi prendere il sentiero 618 che ci riporta sul sentiero 607. Proseguendo lungo la strada si vedono le trincee, della prima guerra mondiale, e più avanti una sorgente d'acqua. Si arriva alla Malga Roncher, si sale lungo un prato per riprendere il sentiero Costa dei Cavai e si va verso Monte Cornet. Arrivati alla cima, si può ammirare un splendido panorama a 360°. Si scende lungo il versante sud-est passando fra le trincee della grande guerra si raggiunge la cresta che ci porta verso il Dos D'Abramo. Arrivati sotto Dos D'Abramo per salire e scendere dalla cima è possibile attraverso un canale attrezzato con funi metalliche, e staffe che ci permette di raggiungere un sentiero superiore per continuare verso la cima. Si può scendere anche dal versante orientale tramite una ferrata, e da li proseguire per un sentiero verso Cima Verde. Si può anche evitare la salita al Dos D'Abramo prendendo il sentiero 636 che costeggia la base nord ovest portandoci fino alla Cima Verde. Per il rientro si scende dalla Cima Verde lungo un prato, traversando mughi e un bosco tramite il sentiero 636 che termina all'imbocco della Val del Merlo, si prosegue lungo un sentiero pianeggiante costeggiando il limite settentrionale della riserva integrale delle Tre Cime del Bondone, per ritornare al parcheggio. Difficoltà: E escursionistica Tempo di percorrenza: 5-6 ore  TRACCIA GPS MONTE BONDONE DOWNLOAD

Torna ai contenuti