Glossario termini della montagna - foto trekking trentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Info Trekking


Glossario termini della montagna


Bivacco: Piccola struttura  prefabbricata che serve da riparo d’emergenza per escursionisti e alpinisti.

Camino: Stretta fessura tra due pareti rocciose verticali.

Canalone: Una scarpata con detriti di rocciosa.

Canalino: Piccola scarpata con detriti di roccia.

Cresta: Linea d'incontro di due versanti opposti.

Cengia: Un terrazzo orizzontale che interrompe una parete rocciosa.

Escursione
: camminare su di un tracciato, sentiero mulattiere vie ferrate.....

Forcella
:Stretta apertura in una cresta o in un crinale.

Ferrata
: Via attrezzata con funi scalini in ferro dove assicurarsi durante la salita.

Ghiaione
: Distesa detritica alla base di pareti o canaloni.

Mulattiera
: Il termine mulattiera deriva da mulo, erano le strade di collegamento fra i paesi e le campagne un percorso in terra battuta, sterrato o roccia levigata a volte fiancheggiato o protetto da muretti, dove si transitava con animali da soma.

Ometto
: Sassi accatastati l’uno sull’altro da che renderne visibile il tracciato e favorisce l’orientamento.

Passo
: Punto in cui si passa da una valle all'altra

Rifugio
: Edificio custodito lungo le vie alpinistiche e escursionistiche per mangiare e dormire

Sentiero attrezzato: Sentiero di facile transito assicurato con funi e punti d'appoggio in metallo.

Segnavia:Tracce, segni, indicazioni poste lungo un sentiero, che servono al suo riconoscimento.

Imbragatura
: Attrezzo fondamentale per la sicurezza in arrampicata.

Torna ai contenuti | Torna al menu