Monte Corno Val di Ledro - foto trekking trentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Alpi di Ledro
    

Monte Corno Val di Ledro


Escursione ad anello nella Val di Ledro nel gruppo montuoso Alpe di Ledro, salendo le Cime del Monte Corno 1732 metri s.l.m. Monte Pubreng 1775 metri s.l.m. Cima Caset 1748 metri s.l.m. Fra il Monte Corno e il Pubreng si trova il sentiero attrezzato intitolato a Pellegrini Mora e Mauro Fiore. Nel periodo della prima guerra mondiale lungo la cresta fra il Monte Caset e il Monte Corno veniva utilizzato dalle truppe Italiane come punto d'osservatorio per via della sua posizione strategica che domina il Lago di Garda e le valli e le cime attorno la Val di Ledro.
Itinerario: Arrivati a Molina di Ledro si va verso il museo delle Palafitte, si prosegue per la località Pur, lungo la strada comunale fino ad arrivare ad un bivio che indica il sentiero sat 456 e la chiesetta di S. Martino. Si può proseguire per un tratto circa 1-2 km poi si trova un cartello di divieto di transito salvo permesso forestale. ( con un po' di fortuna si riesce a trovare un punto per parcheggiare la macchina) L'escursione si svolge su sentiero boschivo in direzione della chiesetta di S. Martino 1228 metri s.l.m. sat 456 ci vuole circa 1 ora. Arrivati alla chiesetta da dove si può vedere la croce di vetta del Monte Corno, si continua verso la Bochèt de la Spinera 1320 metri s.l.m. Arrivati alla Bochèt de la Spinera, si prende il sentiero sat 456B, ci vuole circa 1h30 per giungere alla cima del monte Corno,anche questo tratto di sentiero è boschivo, fino ad arrivare al bivio con il sentiero per il Monte Corno circa 15 minuti e il sentiero attrezzato Pellegrini Mora e Mauro Fiore. Giunti sulla cima Monte Corno si può godere di un bel panorama sul lago di Ledro, Lago di Garda la Val di Concei, e le catene montuose circostanti. Dalla cima si riscende verso il bivio dove inizia il sentiero attrezzato Pellegrini Mora e Mauro Fiore, che porta verso la Cima Pubreng. La parte di sentiero attrezzato è divina in tre tratti serviti da cordino di sicurezza e da alcuni gradini artificiali, ci vuole circa 1 ora per arrivare al Monte Pubreng. Dal Purbreng si prosegue verso il Monte Caset, il sentiero è lungo la cresta con lievi sali e scendi, ci vuole circa 20 minuti per arrivaci, qui si trovano i resti di un osservatorio della prima guerra mondiale.
Rientro: Si riscende dal Monte Caset per proseguire sul sentiero sat 456B verso Bocca Caset 1603 metri s.l.m. Ci si impiegano circa 30 minuti il sentiero scende sotto la cresta, per poi continuare nel bosco. Dalla Bocca Caset si prosegue sul sentiero sat 419 verso Malga Giù, dopo circa 20 minuti si giunge ad un bivio, si abbandona il sentiero sat 419 e si continua sul sat 456 verso Bochèt de la Spinera ci vuole circa 1 ora. Arrivati alla Bochèt de la Spinera ci si trova sul sentiero sat 456 dell'andata si prosegue verso la chiesetta di S. Martino fino ad arrivare al punto di partenza.
Difficoltà: tratto di sentiero boschivo E escursionistico tratto di sentiero attrezzato EEA Tempo di percorrenza: 5-6 ore circa Treccia gps Monte Corno Download
Torna ai contenuti | Torna al menu