Pala di Santa Passo Lavazè - foto trekking trentino

Vai ai contenuti

Pala di Santa

La Pala di Santa 2488 metri s.l.m. si trova nelle Dolomiti di Fiemme, fa confine con la provincia di Trento e quella di Bolzano, dal Passo Lavazè fino al Passo di Pampeago, tra la Val di Stava e Val D'Ega.
Itinerario: Da Trento si va in Val di Fiemme nel paese di Cavalese, e si attraversa Cavalese e si prosegue in direzione del paese di Daiano, e di Varena seguendo le indicazioni per arrivare al  Passo di Lavazè 1805 metri s.l.m. Arrivati al Passo di Lavazè a inizio l'escursione alla Pala di Santa. Nei pressi del parcheggio, si trova il cartello segnavia Pala di Santa sentiero sat 574 circa 2 ore. La prima parte del sentiero è su strada forestale, si giunge alla zona Busa della Neve 1892 metri s.l.m. si prosegue su strada sterrata circa 10 minuti per poi deviare e proseguire su sentiero boschivo arrivando ad un bivio Le Tombole 2065 metri s.l.m. un breve tratto di sentiero boschivo circa 10-15 minuti, dove al termine di questo inizia il sentiero che sale lungo la cresta che porta alla Pala di Santa, da qui è ben visibile la cima, ci si impiega ancora circa 1 ora 1 ora per giungere sulla cima. Il sentiero sale in discreta pendenza non ci sono punti particolari da superare ci sono alcune roccette da passare, il sentiero è ben visibile e segnato. Arrivati sulla cima si può godere di un bel panorama sulla Val di Fiemme, Val di Fassa, Val D' Ega i gruppi montuosi Dolomiti di Brenta, Pale di S. Martino, Latemar e Catinaccio, Ortles Cevedale, Lagorai.  
Rientro: per il rientro dal stesso sentiero dell'andata ( escursione fatta il 29-12-2016 piste per sciare aperte Pampeago) se no si può proseguire verso Pampeago, e da li prendere il sentiero che riporta al Passo Lavazè.  
Difficoltà: E escursionistica Tempo di percorrenza: 4-5 ore circa Traccia GPS Pala di Santa Download
Torna ai contenuti