Gruppo Ortles Cevedale Cima Marmotta - foto trekking trentino

Vai ai contenuti
Cima Marmotta

Cima Marmotta 3330 metri, escursione ad anello nel Gruppo montuoso Ortles Cevedale nel sottogruppo delle Venezie, con il rientro per Cima Nera passando dal Rifugio Largher.
Itinerario: Da Trento si va in Val di Sole, per poi dirigerci in Val di Pejo, per giungere al paese di Cogolo. Dal paese di Cogolo ci si dirige verso la Malga Mare, poco sotto alla malga ci sono i parcheggi. Dal parcheggio si sale lungo il sentiero Sat 102 verso il Rifugio Larcher. Si giunge ad un bivio con il sentiero Sat 102 e il 146 che porta verso il lago Lungo, ho proseguito sul Sat 146, si può continuare sul Sat 102 per il Rifugio Largher. Giunti al Lago Lungo si continua sul sentiero Sat 104 Lago del Careser. Si arriva al bivio con il sentiero Sat 104 e il 123 che prosegue verso il Lago Careser. Si continua sul Sat 104  Rifugio Dorigoni e la Bocchetta di Lago Lungo. Da qui il sentiero si fa più impegnativo per la pendenza con passaggi fra roccette e brevi tratti ghiaiosi, fino ad arrivare alla Bocchetta di Lago Lungo 3149 metri. Dalla bocchetta è visibile la Cima della Marmotta e il gruppo delle 3 Venezie, e quello che rimane del ghiacciaio del Careser. Il sentiero che porta alla Cima Marmotta si svolge per il primo tratto lungo la cresta. Dalla bocchetta si scende per qualche metro per aggirare delle rocce per risalire e proseguire lungo la cresta per circa 20 metri. Si giunge sopra a un canalino detritico e si scende fino ad un nevaio, si prosegue in diagonale salendo per riprendere la cresta,passando fra rocce fino ad arrivare su di un piano roccioso, da qui a inizio la salita fra le rocce per giungere alla Cima Marmotta. Non ci sono ne segni segnavia o ometti che indicano la direzione, si punta verso la vetta e si sale cercando la via più comoda.
Rientro: Per il rientro sono andato verso Cima Nera. Dalla Cima Marmotta ci si incammina lungo una cresta che porta a una cima senza nome, dove si trova una croce ben visibile anche dalla Cima Marmotta. Da qui si continua lungo la cresta, al termine della cresta si prosegue lungo un sentiero che porta ad una forcella. Dalla forcella si può scendere e dirigersi verso la Cima Nera, oppure come ho fatto io si proseguire salendo verso una seconda cima senza nome, per poi scendere lungo la cresta, al termine della cresta ho iniziato a dirigermi verso Cima Nera, anche qui non sono presenti ne segni segnavia o ometti. Dalla Cima Nera si scende lungo il sentiero ben segnato che porta al Lago delle Marmotte, da qui si prosegue sul Sat 104 verso il Rifugio Larcher. Dal Rifugio si continua sul sentiero Sat 102 verso la Malga Mare e il parcheggio.  
Difficoltà: EE escursionisti esperti Dalla Bocchetta Lago Lungo verso la Cima Marmotta ci sono passaggi alpinistici anche per il rientro verso Cima Nera. Non sono presenti segni segnavia o ometti dalla Bocchetta Lago Lungo verso Cima Marmotta, e non sono nemmeno presti dalla cima Marmotta alla Cima Nera. Tempo di percorrenza: 7H30
Torna ai contenuti