Dolomiti di Brenta Monte Turrion Basso - foto trekking trentino

Vai ai contenuti
Monte Turrion Basso

Lunga escursione panoramica nel Gruppo del Brenta andata e ritorno sono circa 24 km, Monte Turrion Basso 2384 metri s.l.m. situato nella piana di Campo Flavona.
Itinerario: Partenza dal parcheggio di Malga D'Arza in Val di Non nel comune di Cunevo lungo il sentiero sat 330 verso la Malga di Termencello 1h10. Arrivati alla malga Termoncello si continua sul sentiero sat 330 verso La Val Strangola, in circa 50 minuti, si giunge al bivio Val Scura sat 330- 369. Si prosegue sul sat 330 verso la Malga Flavona 40 minuti circa. Dalla Malga Flavona si prende il sentiero sat 371B verso la Val di S. Maria Flavona. Dopo il primo tratto boschivo si giunge ad una piana erbosa , da dove si vede il lato occidentale ghiaioso da risale per arrivare alla cima del Monte Turrion Basso. Proseguendo lungo il sentiero sat 371B ad un certo punto sul lato sx del sentiero si nota una lieve traccia un grosso masso è un vecchio paletto, si abbandona il sentiero sat 371B e si continua sulla lieve traccia a sinistra che porta verso il ghiaione e i grossi massi, non vi è una traccia di sentiero segnata la salita è libera. Son salito in diagonale puntando  verso 2 grossi massi, da li mi son spostato verso sx su ghiaione più fino e puntando verso ad una parete dove si vede fra la ghiaia dell'erba. Da qui guardando verso sx si nota un canalone si prosegue verso il canalone lungo il tratto erboso e alla fine di questo si vede una finestra. Qui inizia il tratto di arrampicata difficoltà 1+ si passa sul lato di sinistra della finestra, per poi girare a dx per arrivare sul piano con grossi massi. Da qui si risale il grande pinolo seguendo alcuni ometti fino alla vetta del Monte Turrion Basso segnata da ometti di sasso.
Rientro: Per il rientro ho scelto di fare il giro attorno al Monte Turrion Basso in senso antiorario. Si riscenda la paretina della finestra fino all'inizio del ghiaione. Guardando verso il Grostè si vede il sentiero sat 301 che inizzia dal Passo del Grostè, si scende lungo il ghiaione e massi verso il sentiero Sat 301. Una volta sul sentiero Sat 301 si prosegue verso il Passo della Gaiarda, incrociando il sentiero Sat 371. Si abbandona il Sat 301 e si prosegue sul sentiero Sat 371 scendendo lungo la piana di Campo di Flavona, fino ad arrivare alla Malga Flavona. Dalla Malga Flavona si prosegue sul sentiero dell'andata il Sat 330 ritornando al punto di partenza il parcheggio di Malga D'Arza.
Difficoltà: Escursione con difficoltà E Escursionistica per la prima, è consigliato l'uso del caschetto per la salita lungo il ghiaione e la paretina di difficoltà 1+ sotto la finestra, lungo il ghiaione non c'è una traccia. Tempo di percorrenza: totali dalle 6 ore alle 7 ore Traccia GPS Download
Torna ai contenuti