Gruppo del Lagorai Bivacco Aldo Moro - foto trekking trentino

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lagorai


Bivacco Aldo Moro

Il Bivacco Aldo Moro 2565 metri s.l.m. si trova nel Lagorai nella Valle del Trevignolo, in mezzo tra la catena delle Cime di  Bragarolo a est e il Coston dei Slavaci a ovest, guardando verso valle il Lago di Paneveggio. Itinerario: Escursione ad anello con partenza dalla Malga Rolle 1904 metri s.l.m. Da Trento si va verso Cavalese, Predazzo da qui si seguono le indicazioni per il Passo Rolle, si passa il paese di Bellamonte, si costeggia il Lago di Paneveggio si arriva a Paneveggio si continua per il Passo Rolle, prima d'arrivare al passo sulla destra si trova la Malga Rolle circa 8 km da Paneveggio. Dal Parcheggio che si trova nei pressi della malga, si scende lungo la statale per circa 20 metri sulla sinistra si trovano le indicazioni per il sentiero sat 348 Rifugio e Laghi Colbricon. Si arriva fino l'impianti di risalita da qui si prende il sentiero a destra sat 348 in circa 30 minuti si arriva al Rifugio e Laghetti Colbricon. Il sentiero è boschivo fino al rifugio poi si apre con un panorama sui laghetti e il Colbricon. Dal rifugio si prosegue sul sat 349 ( sentiero dedicato alla guida alpina Achille Gadler) verso il Passo di Colbricon 1908 metri s.l.m. circa 10 minuti lasciandoci alle spalle il rifugio e i laghetti. Arrivati al Passo Colbricon si prosegue verso la Forcella Ceremana 2428 metri s.l.m. dista circa 2 ore. Da qui il sentiero comincia a salire per prendere quota si cammina su fondo pietroso ma ben segnato dai segni bianco rossi, il paesaggio che si vede ripaga la fatica della salita. Si arriva ad un segna via che indica il sentiero sat 349 per la Forcella di Colbricon 2420 metri s.l.m. 20 minuti circa e la Forcella Ceremana 50 minuti circa. La Forcella Colbricon si trova in mezzo fra il Colbricon Piccolo 2509 metri s.l.m. e il Colbricon 2602 metri s.l.m. e un piccolo laghetto dove si rispecchia il Colbricon Piccolo. Dalla forcella mancano ancora 30 minuti circa per arrivare alla Forcella Ceremana, dalla forcella si scende verso una valletta per poi risalire lungo il fianco del Colbricon, si riscendere per un breve tratto passando a fianco dei resti di postazioni militari della prima grande guerra mondiale, poco sotto la Forcella di Ceremana. Dalla forcella si continua sul sat 349 manca ancora 1h30 per il Bivacco Aldo Moro. Il sentiero sale in modo graduale si seguono i segni bianco rossi si cammina su pietre e sassi, cosi fino all'arrivo al bivacco. Arrivati al bivacco il panorama ci offre vedute a nord ovest sul Gruppo Montuoso Latemar, a Nord il Gruppo Montuoso del Catinaccio, la  Marmolada, e in valle il Lago di Paneveggio, a est le Cime di Bragarolo, a ovest Costone di Slavacci. Rientro: per il rientro si fa il sentiero dell'andata dal bivacco fino alla Forcella Ceremana. Arrivati alla forcella si prende il sentiero sat 337 Malga Valcigolere- S. Martino di Castrozza. Dalla forcella si scende verso Punta Ces 2227 metri s.l.m. dove ci sono anche gli impianti di risalita si sci, ci si arriva in circa 30 minuti. Il panorama si apre a est sul Gruppo delle Pale di San Martino, il paese di San Martino di Castrozza, a nord il rifugio e i due laghetti Colbricon. Da Punta Ces si scende lungo la pista fino al bivio con il sentiero sat 348 si va verso il Passo di  Colbricon salendo per la Val Bonetta circa 30 minuti. Arrivati al passo si riprende il sentiero sat 349 fatto all'andata, in circa 10 minuti si arriva al rifugio e i laghetti Colbricon, e in altri 30 minuti dal rifugio per arrivare al parcheggio di Malga Rolle.
Tempo di percorrenza 6-7 ore difficoltà: EE escursionisti esperti
TRACCIA GPS Bivacco Aldo Moro Download

Torna ai contenuti | Torna al menu