Dolomiti di Brenta Pian della Nana - foto trekking trentino

Vai ai contenuti
Dolomiti di Brenta


Pian della Nana

La Piana della Nana è un altopiano che si trova a sud ovest del Monte Peller 2320s.l.m. Racchiusa    lungo il lato ovest dal Monte Pellerot 2292s.l.m. Monte Pallon 2320s.l.m, Cima Nana 2571s.l.m. Sasso Rosso 2646s.l.m. che chiude la valle. A est Cima Uomo 2543s.l.m. Cima dell'Omet2467s.l.m. Cima Vallina 2396s.l.m. Cima Castellazzo 2204s.lm.
Itinerario:
Dal paese di Cles in Val di Non si va verso località Ex Bersaglio, lungo una strada bianca di circa 18 Km con il primo tratto asfaltato, si prosegue fino laghetto Dorigat 1869s.l.m. dove c'è un comodo parcheggio per le auto. Qui troviamo le indicazioni per il Rifugio Peller raggiungibile in 20 minuti segnavia 313, e il segnavia 336 che lungo una strada forestale ci porta verso la Piana della Nana, passando sotto il Monte Peller in direzione della Malga Tassulla 2090s.lm. Superata la malga continuando sul sentiero 336 inizia il Pian della Nana, in lontananza si vede il Baito Nana 2080s.l.m. e in fondo alla Piana il Sasso Rosso che chiude la Valle. Si passa il bivio per il Passo della Forcola ( vedi Dolomiti di Brenta Monte Peller) e si continua in direzione del segnavia 336 passando sotto il fianco del Monte Palon 2320s.l.m verso il Passo della Nana 2195s.l.m. dove troviamo un grande masso con sopra una statua di Bronzo a ricordo de Giubileo del 2000, e una targhetta in memoria ad un Alpinista. Si prosegue sul sentiero 336 che ci porta a salire verso la cresta della Cima Ceste 2454s.l.m. in direzione della Cima Nana 2571s.l.m. dove si gode di un splendido panorama a 360 gradi. Rientro: Dalla cima si prosegue lungo un sentiero che ci porta verso Selletta de la Nana, in direzione del Bivacco C.A. Costanzi2365s.l.m. Dal bivacco comincia il sentiero per il rientro, si continua lungo il sentiero a G. Albasini segnavia 329 verso P.so di Prà Castron. 2502s.l.m Si prosegue per il sentiero 336 (cartello rotto) in direzione Pian della Nana. Il sentiero sale sotto il Sasso Rosso per arrivare ad una forcella sopra al Pian della Nana. Ora si riscende lungo il sentiero 336 denominato Costanzi passando sotto la Cima Nana, proseguendo verso P.so della Nana, Malga Tassulla. E in fine l'arrivo al Laghetto Dorigat.
Difficoltà: E Escussionistica Tempo di Percorrenza: 5-6 ore





Torna ai contenuti